Logo BNB

Miniature viscontee in un manoscritto braidense: il “De remediis” di Petrarca

[26.01.2018]

IL SABATO DEL BIBLIOFILO ALLA BIBLIOTECA NAZIONALE BRAIDENSE

10 marzo 2018, ore 10.00
Sala Maria Teresa

Milva Bollati
Miniature viscontee in un manoscritto Braidense: il “De remediis” di Petrarca

I capolavori dell’arte milanese di epoca viscontea hanno avuto una loro recente valorizzazione nella bella mostra di Palazzo Reale “Arte lombarda. Dai Visconti agli Sforza” del 2015. Ora Milvia Bollati, nota storica della miniatura, ha estratto dai tesori della Biblioteca Nazionale Braidense un autentico gioiello, il codice AD.XIII.30 col De remediis utriusque fortunae di Francesco Petrarca. Come è noto l’opera venne in parte scritta dal poeta proprio durante il suo soggiorno milanese negli anni ’50 del Trecento.

Il manoscritto, di cui si ignora il committente, venne realizzato un cinquantennio più tardi, a cavallo fra XIV e XV secolo. Fu peraltro riccamente decorato nello scriptorium di San Pietro in Ciel d’Oro dal frate agostiniano Pietro da Pavia, protagonista della miniatura negli anni della signoria di Gian Galeazzo Visconti. Dal confronto con gli altri manoscritti pavesi della bottega di Pietro, si arriverà a parlare del pittore e miniatore Michelino da Besozzo, che del frate agostiniano fu probabilmente allievo.

  • Volantino [pdf]